Un Whisky è molto di più di un digestivo. Lagavulin 1991 Double Matured.

Imbottigliato nel 2008.
Lagavulin Double Matured 1991

Decisamente troppo chiamarlo amico (old pal), come alcuni scozzesi fanno, ma di sicuro il Lagavulin 1991 double matured è molto di più di un bicchiere di alcool da bere a fine pasto.

Premesso che  c’è whisky e whisky, quello di cui vi parlo porta di sicuro un nome importante: Lagavulin 1991 Double Matured.

Non perché è un Lagavulin, cosa che di per se crea aspettative elevate, ma perché essendo una distiller’s edition  ci si aspetta quel tocco in più che i distillatori indipendenti sanno dare.

E qui c’è la sorpresa: più che qualcosa in più sin nota qualcosa in meno ovvero la forte presenza di torba che caratterizza il Lagavulin qui non c’è.

Lo si sente dall’odore, più dolce con qualche sentore di tabacco, e lo si sente dal sapore che è caratterizzato da un gusto morbido con forte sapore di malto ed un retrogusto di zucchero di canna.

Che dire, secondo me le botti di sherry in cui è stato maturato (Pedro Ximenez) hanno lasciato un sapore dolce a questo whisky che di norma nella sua edizione 16 anni, tanto dolce non è…


Un consiglio: abbandonate il bicchiere da whisky classico e gustatelo in un balloon medio, anche davanti al PC…qualunque marca esso sia…

La scheda di sintesi:

Zona di produzione -> Islay  (Scozia)

Recensione su -> 1991 Double Matured Distiller’s Edition Pedro Ximenez Cask bottled 2008

Prezzo -> Nota dolente, si trova poco e quando si trova non costa meno di 120 €. Nota positiva, è in arrivo il 1993 bottled 2010…

Presunte Calorie -> 250 Kcal/100ml