Le proprietà benefiche dei frutti rossi, per il benessere generale !

Coppa alla vaniglia e Frutti di bosco...

Può sembrare qualunquista come titolo, ma i frutti rossi hanno così tante proprietà benefiche ovvero fanno bene a così tante cose che se dovessi elencarle tutte in modo dettagliato, scriverei un’altra divina commedia

Andiamo allora a vedere in sintesi le proprietà benefiche dei vari frutti rossi.

 

Le More: Hanno molte fibre utili per la regolarità intestinale e vitamina C ed E utili a chi soffre di infiammazioni articolari o reumatismi. Hanno anche del betacarotene favoriscono quindi il benessere della pelle. Occhio però, sono molto caloriche.

I Mirtilli: in un altro articolo ho già parlato dei Mirtilli e del resveratolo, del quale assieme agli antociani ne sono ricchi. Fanno bene quindi alla circolazione capillare, rallentano l’invecchiamento della pelle aiutano la vista e combattono le infezioni delle vie urinarie.

I Lamponi: In primis sono portatori di un enzima mangia grassi, e per questo già mi sono simpatici, in più sono completi di una gamma di vitamine (B1 B2 C ed E) e Minerali (potassio calcio e fosforo), utili quindi alle articolazioni ed ai problemi legati alla menopausa. Sono anche diuretici.

Il Ribes: Specie quello nero, è ricco di vitamina C (tutti pensano alle Arance ma se guardaste questa tabella vedreste che a vincere è il mio frutto preferito..). Oltre alla vitamina C nel Ribes troviamo le stesse proprietà anti invecchiamento delle more.

Cosa fare allora quando questi frutti non sono disponibili freschi? Potete trovare in erboristeria degli estratti o anche dei succhi freschi, oppure al supermercato potete comprare dei succhi ai frutti rossi come questi.

Personalmente i frutti di bosco li preferisco così:

Coppa alla vaniglia e Frutti di bosco...

 P.S. Mai provate le bacche di Goji ? 🙂