Corte Sant’ Arcadio Custoza DOC 2014

Corte Sant' Arcadio Custoza DOC 2014
Corte Sant’ Arcadio Custoza DOC 2014

Amici di FoodWineBeer, ma anche amici di Svinando, vi presento il Corte Sant’ Arcadio Custoza DOC 2014, un bianco fermo che con l’arrivo della primavera e della bella stagione futura farà faville sulle vostre tavole.

Un vino dove non manca l’apporto di uvaggi diversi, anzi sono così tanti che ho perso il conto.

Fatemi descrivere meglio questa perla del sud del Garda, e vedrete che vi verrà voglia di berlo subito.

Molti di voi sanno della mia preferenza verso i vini rossi, ma il Corte Sant’ Arcadio Custoza DOC 2014 è uno di quei bianchi che mi fa cambiare idea.

E poi se a tavola c’è del pesce al vapore e delle verdure, ci vuole un vino delicato ma gustoso.

Non era pesce di lago, dove questo esponente della DOC Custoza avrebbe giocato in casa, ma poco importa perché il risultato è stato eccellente.

Bianco dicevamo, ma per l’esattezza giallo, flebile, un paglierino poco pigmentato, molto brillante e dotato di verdognoli riflessi.

La licenza poetica me la sono presa nel descrivere il colore, ed allora nel profumo sarò più tecnico: ha una componente principalmente fruttata, accompagnata da un fondo di fiori gialli di campo ed erba. Però tutto ciò va scovato dalle narici, poiché rimane flebile, specialmente alla basse temperature a cui normalmente viene servito questo vino.

Il massimo del Corte Sant’ Arcadio Custoza DOC 2014 lo si ottiene al palato, dove la sua sapidità e la sua aromaticità sono accompagnati da una vena fresca ma bassa di acidità.

Con queste premesse gli abbinamenti ideali spaziano dai crostacei al petto di pollo, dall verdure agli antipasti freddi di pesce, dai primi piatti leggeri come uno spaghetto vongole bottarga ad un pesce al vapore condito con prezzemolo e limone.

Servitelo freddo, in un calice piccolo, a circa 12 gradi, gli stessi del suo titolo alcolometrico.

Costa poco, vale molto e se lo trovate in offerta su Svinando, conviene la confezione da 6 bottiglie.

La scheda di sintesi: 

Regione -> Veneto.

Zona -> Zona DOC Custoza , Castelnuovo del Garda (VR).

Uvaggio -> Garganega 25%, Trebbiano Toscano 25%, Tocai 15%, Cortese 20%, Malvasia 10% e Pinot bianco 5%.

Gradazione -> 12,0% vol.

Presunte Calorie -> 70 Kcal/100ml

Prezzo Medio -> 7 € 75cl. ma occhio alle offerte di Svinando!