Laphroaig 15 anni, l’anello di congiunzione…

Laphroaig 15 Anni
Laphroaig 15 anni.

Una brocca d’acqua, un bicchiere a calice aperto e la bottiglia di Laphroaig 15 Anni appena arrivato.

Versare 2 dita di Laphroaig 15, ed aggiungere 2 cucchiaini di acqua naturale a temperatura ambiente. Agitare con movimento circolare lento…e bere!

Non è una ricetta complicata ma il risultato è ottimo , e questo Laphroaig 15 anni infatti ha carattere da vendere. Parente lontano del Laphroaig 10 anni, ne contiene le caratteristiche di base arricchite da sapori molto più forti.

Al fuoco! No, non brucia niente ma l’odore di affumicato che esce dalla bottiglia invade l’ambiente.

Se lo si annusa più da vicino, non troppo sennò brucia le narici, si possono sentire una miriade di odori diversi che vanno dal tabacco al fiore di campagna, senza dimenticare le note di pepe ed olio 31 (si quello medicinale).

Il gusto intenso caldo ed avvolgente del Laphroaig 15 anni , rivela un forte sentore di torba seguito da un sapore di chiodi di garofano ed un finale di vaniglia , insomma 43 gradi di bontà.

Retrogusto lungo, lunghissimo con note dolci di caramelle alla frutta, ed un sapore salmastro che ricorda a tutti che questo Whisky è invecchiato in botti di Bourbon, in un magazzino vicino alle coste su cui sorge la distilleria…che bei posti!

La scheda di sintesi:

Zona di produzione -> Islay  (Scozia)

Recensione su -> 15 Anni

Gradazione -> 43% vol.

Presunte Calorie -> 230 Kcal/100ml

Prezzo -> 50 €, ma sta diventando difficile trovarlo da quando è uscito il 18 Anni.

Commenti

  1. Pingback: Whisky Laphroaig Triple Wood

I Commenti sono chiusi.