FoodWineBeer news: Roccapesta e Kollerhof entrano a catalogo Pellegrini Spa

FoodWineBeer è lieta di comunicare che Pellegrini Spa annuncia l’ingresso a catalogo dei vini Roccapesta e Kollerhof, provenienti rispettivamente dalla Toscana e dall’Alto Adige. La viticoltura di qualità è la ragione di essere […]

FoodWineBeer è lieta di comunicare che Pellegrini Spa annuncia l’ingresso a catalogo dei vini Roccapesta e Kollerhof, provenienti rispettivamente dalla Toscana e dall’Alto Adige.

La viticoltura di qualità è la ragione di essere di Roccapesta. Ogni giorno l’obiettivo è produrre vini rossi di carattere ed eleganza, da medio e lungo invecchiamento. La passione aziendale è fare esprimere i vitigni autoctoni, coltivati nel rispetto dell’ambiente. Il vino proviene esclusivamente dalle uve prodotte nei vigneti di proprietà di Roccapesta. Le fermentazioni avvengono per mezzo di lieviti indigeni, senza aggiunta di alcun additivo enologico. Non viene effettuata alcuna filtrazione e per questo i vini sono ricchi, vivi e attivi nel loro affinamento/invecchiamento. Il terroir dal quale nascono questi vini è fatto di terreni duri, dove i sassi si mescolano all’argilla. Il clima è tipicamente mediterraneo. I giorni estivi sono caldi e soleggiati, il cielo è terso e spazzato dal vento, le notti fresche e stellate. Brevissime piogge, anche di grande intensità, ritagliano rare pause nella calura estiva. Le viti sono quelle di una volta, ma non solo. Alla vigna vecchia, che è stata impiantata negli anni ’70, si sono affiancati vigneti più recenti, con oltre venti cloni selezionati di sangiovese.

Nel Sud dell’Alto Adige, a 500 metri di altitudine, si trova la rinomata località di Mazon (o Mazzon), frazione del comune di Egna, zona classica e tra le più vocate per la produzione del Pinot Nero. Sull’altopiano di Mazon, molto soleggiato, sono sparse tra i vigneti alcune aziende vitivinicole, tra le quali la tenuta Kollerhof. La lunga storia di Kollerhof, maso di origine seicentesca, è provata dalla sua presenza nel catasto teresiano del 1775. Dall’anno 1965 é di proprietà della famiglia Visintin, che iniziò a coltivare le vigne prima su pergola e dal 2000 su allevamento a cordone. In questi terreni ricchi di minerali, in un ambiente caratterizzato da forti escursioni termiche, si coltivano con metodi biologici 4 ettari di vigneti di Pinot Nero. È il padre Herbert Visintin che con i suoi figli si dedica alla viticoltura e ai lavori nella cantina recentemente rinnovata, mettendo cuore e passione con l’obiettivo di produrre vini di alta qualità. Per garantire un’ottima qualità è fondamentale un diradamento accurato, che consente una maturazione uniforme. I chicchi diraspati vengono vinificati in tini d´acciaio dove avviene la macerazione a temperatura controllata. Il vino affina per un anno in botti di legno; successivamente riposa nuovamente in acciaio fino all’imbottigliamento. Nel bicchiere il Pinot Nero Kollerhof si presenta di colore rosso rubino, con aromi freschi e ricchi che ricordano ciliegie e frutti di bosco. Al gusto è fresco ed elegante, con tannini leggeri.

I vini Roccapesta e Kollerof sono distribuiti da Pellegrini Spa.

Vergari Samuele

About Vergari Samuele

http://www.foodwinebeer.it opinioni su Vini , Birre , Ristoranti e tanto altro !