L’angolo della Barzelletta

Ridere fa bene , il vino fa bene, quindi ridere mentre si beve un buon bicchiere di vino fa doppiamente bene.

In questa pagina chiamata l’angolo della barzelletta troverete sotto forma di commenti le mie, e le vostre barzellette ad allietare le giornate, che di per sé sempre liete non sono...

Commenti

  1. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    N°1: (E grazie, il blog è mio vorrei pur vedere che qualcuno riuscisse ad inserire la prima barzelletta prima di me…)

    Una signora entra in uno sexy shop, e dopo una veloce occhiata intorno chiede alla commessa: “Signorina, mi dia quel vibratore giallo, quello verde ad anche quello grosso e rosso!” La commessa imbarazzata replica “Guardi, per quello verde e quello giallo non c’è problema, ma l’estintore non è in vendita…”

  2. Massimo

    Due amici si incontrano al bar dopo tanti anni, uno all’altro come ti va la vita ti sei sposato? Si da 20 anni e mia moglie è quella li con quel culo che assomiglia a una lavatrice………….. la moglie logicamente sente!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Alla sera il marito nell’intimità si fa sotto e la moglie ribatte, me ades a ho da met in moto la lavatrice per chi du straz?? (Devo mettere in moto la lavatrice per quei due stracci?)

  3. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    Il marito alla moglie: “Cara dobbiamo risparmiare, se impari a cucinare licenzio la cuoca”.

    E la moglie: “Ecco, allora se tu impari a trombare possiamo pure licenziare il giardiniere ed il maggiordomo!”

  4. Lentamente

    Una famiglia di coniglietti viveva felice nel bosco: lui, lei e una serie notevole di coniglietti tutti bianchi, tranne uno che aveva la punta di un orecchio nera. Per quella punta di orecchio nera i fratelli lo prendevano in giro.
    Girovagando nella campagna un giorno arrivó alla ferrovia ed ebbe un’idea geniale: avrebbe messo l’orecchio su un binario e il treno gli avrebbe tagliato quell’odiosa macchia nera.
    Purtroppo sbaglió i calcoli e -ZAC!- il treno gli tranció di netto la testa!

    MORALE: é facile perdere la testa per un triangolino di pelo nero.
    (By roserozze.tk)

  5. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    Una pattuglia dei carabinieri ferma un tizio con una Ferrari ad oltre 200 all’ora in statale.
    Quando si avvicinano al finestrino, vedono che l’uomo ha i pantaloni abbassati.
    Chiedendogli perché, la risposta è stata:”quando l’ho comprata mi hanno detto di fare attenzione perché sopra i 180 all’ora succhia parecchio!”.

  6. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    F- Babbo, babbo, la mamma è un angelo!

    B- Lo so, lo so è molto buona.

    F- No babbo, è proprio un angelo del cielo. Ieri era sul letto che con le braccia in alto urlava “vengo, vengo” e meno male che l’idraulico la teneva per i fianchi sennò volava via!

  7. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    Un uomo in auto (A) si perde in una strada di campagna ,finché non incontra un passante (P) a cui chiedere.

    A :-“Mi scusi lei, mi sono perso ed ho un appuntamento con una persona alle 14:00 mi può aiutare?”

    P :-“Certo, lei si trova su una Mercedes ML 400 CDI del 2009, coordinate 41° 53’ 24″ N, 12° 29’ 32″ E , sono le 14:15, oggi ci sono 24,8° ed il vento soffia Nord-Nord est…”

    A :-“Lei deve essere un’ingegnere vero?”

    P :-“Si, come ha fatto ad indovinare?”

    A :-“Semplice, mi ha dato un sacco di informazioni indecifrabili ed io sono sempre nella condizione di prima, e sempre più in ritardo. Grazie dell’aiuto!”

    P :-“Allora lei deve essere un Dirigente Aziendale, vero?”

    A :-“Esatto, bravo come ha fatto ad indovinare?”

    P :-“Semplice, non sa da dove viene e non sa dove andare, ha fatto una promessa ad una persona che non potrà mantenere, dopo aver chiesto aiuto è sempre nelle stesse condizioni di prima, ma ora per uno strano motivo la colpa di tutto ciò non è diventata mia!

  8. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    Questa è vecchia, ma sempre attuale purtroppo….

    Un bambino va dal padre e dice: “Papà cos’è la politica?”
    Il padre gli risponde: “Te lo spiego con un esempio: io che porto a casa i soldi sono il capitalista, tua madre che li amministra è il governo, la donna delle pulizie è la classe operaia, tu che hai qualche voce in capitolo sei il popolo, tua sorella che è appena nata è il futuro”.
    Il bambino va a dormire, ma di notte la sorella inizia a piangere perché s’è fatta la cacca addosso. Il bambino va dal padre, ma non lo trova. Va dalla madre, ma dorme. Va dalla donna di pulizie e la trova a letto con il padre. Torna dalla sorella e dice: “Ho capito cos’è la politica… I capitalisti fottono la classe operaia, il governo dorme, al popolo non lo ascolta nessuno e il futuro è pieno di merda!!”

  9. Vergari Samuele Post
    Author
  10. Vergari Samuele Post
    Author
    Lentamente

    Un uomo (U) arriva in un agriturismo ed incontra un bambino (B).

    U: Ciao bel bambino c’è tuo babbo ?

    B: No è all’ospedale perchè l’ha investito un trattore.

    U: Oh mi dispiace, e tua mamma?

    B: All’ospedale anche lei, investita dallo stesso trattore…

    U: Oh poverino e i tuoi nonni o zii o qualcun’altro a cui chiedere?

    B: Tutti all’ospedale per colpa del trattore…

    U: E tu allora cosa ci fai qui tutto da solo ?

    B: Io guido il Trattore !!!

  11. Vergari Samuele Post
    Author

Rispondi