Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014

Villa de Puppi 2014 Taj Blanc
Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014
Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014

Il Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014 è un Friulano in purezza che si fa rispettare.

Colore, profumo e gusto, tutto al posto giusto.

Ve lo vado a descrivere, da appassionato, su FoodWineBeer.

Il Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014 è uno di quei vini che non si beve solamente, ma lo si degusta.

Ti porta proprio lui a bere a piccoli sorsi, invece che a trangugiarlo.

C’è un motivo e vado a spiegarlo.

Il suo gusto è pieno e sapido, ed il suo essere asciutto e morbido allo stesso tempo si tramuta in piacere. Il retrogusto di mandorla completa il quadro.

A me basterebbe così, ma vi continuo descrivere il Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014 per il dovere di cronaca, e non solo.

Anche per il profumo molto gradevole. La pesca acerba sostenuta da un fondo floreale ed un tocco di ananas.

E dire che il suo colore giallo paglierino tenue lo fa sembrare un vino spento, tutto il contrario di ciò che è in realtà.

Negli abbinamenti il Villa de Puppi Taj Blanc Venezia Giulia IGT 2014 é veramente versatile. Dalle carni bianche come pollo o coniglio passa tranquillamente al pesce, crudo o in antipasto freddo, ed i crostacei sono ancor più graditi.

Servitelo a 12 gradi un in calice medio, sembra leggero ma ha ben 13 gradi in questa annata. E si fanno sentire perciò bevetelo con moderazione, e come già detto a piccoli sorsi.

Ultimo dettaglio, sebbene sembri di buona struttura non è un vino da invecchiamento, se avete tra le mani un 2014 bevetelo entro il 2018, e conservatelo bene in cantina senza shock di temperatura.

La scheda di sintesi: 

Regione -> Friuli Venezia Giulia.

Zona -> Moimacco (UD).

Uvaggio -> Friulano 100%.

Gradazione -> 13,0 % vol. ( Annata 2014 )

Prezzo medio -> 9 euro 75cl.

Presunte Calorie -> 80 kcal/100ml