St Helena Lambrusco dell’Emilia IGP La Rizzola

St Helena Lambrusco dell'Emilia IGP La Rizzola
St Helena Lambrusco dell'Emilia IGP La Rizzola
St Helena Lambrusco dell’Emilia IGP La Rizzola

Si chiama St Helena il Lambrusco dell’Emilia IGP dell’azienda La Rizzola, una bella scoperta fatta grazie ad un mio amico.

Quando bevi un vino del genere la prima cosa a cui pensi è quella di provare tutta la gamma del produttore.

Perché lui è buono, molto buono, e chissà gli altri…

Si devo ammetterlo, il St Helena Lambrusco dell’Emilia IGP La Rizzola oltre al mio palato ha stuzzicato anche la mia curiosità.

Teniamola però a freno e concentriamoci su questo vino.

100% Grasparossa dalle zone vicino a Calderara di Reno, proveniente da vigneti in cui i pesticidi non sono i benvenuti, si preferisce usare il metodo della lotta integrata avanzata.

Metodo che all’ Azienda Agricola De Matteis “La Rizzola” usano anche per la frutta da loro coltivata.

Non so come sono i succhi di frutta da loro prodotti, ma questo succo d’uva frizzante mi ha convinto.

Il colore è il solito rosso rubino intenso e profondo carico di riflessi violacei visibili sopratutto nella spuma evanescente.

Profumi di confettura di mora, mosto d’uva appena pressato e sul finale piccoli frutti rossi vanno a pungere il naso assieme a qualche bolla che salta fuori dal bicchiere.

Non viene dichiarato sulla bottiglia (che tra l’altro ha cambiato l’etichetta di recente, vedi immagine di copertina), ma il St Helena Lambrusco dell’Emilia IGP La Rizzola è un vino frizzante secco. Secco ma non aspro come alcuni lambrusco di bassa leva.

Ha un gusto equilibrato, le sue bolle solleticano lievemente lingua e palato, rilascia di tanto in tanto note fruttate (ovviamente frutti di bosco) che nel finale svaniscono lentamente.

Va oltre al solito cotechino negli abbinamenti, poiché il St Helena parte dagli affettati e passa ai primi con ragù di carne, accompagna maiale alla brace, piada con salsiccia e cipolla e perfino una pizza con salame piccante oppure pancetta e patate.

Mi è venuta fame sebbene io abbia già mangiato e sete sebbene io abbia già bevuto. Non posso mangiare di nuovo, ma un goccino di Lambrusco lo berrei volentieri. Servito a 10 gradi in un bicchiere da tavola o al limite un piccolo calice a coppa.

La scheda di sintesi:

Regione -> Emilia Romagna.

Zona -> Calderara di Reno (BO)

Uvaggio -> Lambrusco Grasparossa 100%

Gradazione -> 10,0 % vol. (Vendemmia 2015)

Prezzo medio -> 5 € 75cl.(In cantina).

Presunte calorie -> 80 Kcal/100ml