I Migliori Pneumatici Estivi 2016

Migliori Pneumatici Estivi 2016
Estate 2016
I migliori Pneumatici Estivi 2016

Ed ecco i test sui migliori pneumatici estivi 2016 che grazie al TCS puntuale come un orologio svizzero (ed infatti svizzero lo è…) sono disponibili in una tabella leggibile a tutti.

In pratica rende l’idea di quello che altri enti tipo l’ADAC fanno in maniera meno comprensibile e sintetica.

Ed allora? Leggete l’articolo, per ora diciamo solo che questo è l’anno degli outsider!

Tra i Migliori Pneumatici Estivi 2016 tante conferme ma anche due grosse sorprese, che si piazzano direttamente ai vertici di categoria. Infatti sia tra le sportive che tra le touring abbiamo 2 new entry assolute. Vediamo di cosa sto parlando.

Migliori pneumatici estivi 2016 categoria “Sportivi”

Continental Sport Contact 5
Continental Sport Contact 5

Il re rimane sempre lui ed anche nel 2016 il migliore tra gli pneumatici sportivi estivi è il Continental Sport Contact 5, del quale potete anche leggere un articolo dedicato in base alle esperienze personali.

Ebbene si, l’ho scelto e ne sono contento, su asciutto e bagnato si porta a casa il massimo dei voti, ed anche in durata e risparmio di carburante non si piazza male in classifica. Onestamente l’unica cosa su cui ho dei dubbi è la durata ma magari quelli del TCS hanno il piede più leggero.

ESA-Tecar Spirit 5 UHP
ESA-Tecar Spirit 5 UHP

Ma il re è nudo e dietro alle spalle ecco il sorpresone: ESA-Tecar Spirit 5 UHP. Devo dire che ne avevo sentito parlare poco, anche perché è un produttore piccolo situato in Svizzera, che aveva già fatto delle buone gomme da neve ma che ora stupisce con un risultato del genere. Ottimo su asciutto (meglio di altre marche più blasonate) buono su bagnato dove non eccelle ma non è nemmeno scarso, ha un asso nella manica come consumo di carburante dove è il migliore in assoluto.

Pirelli PZero
Pirelli PZero

Volete un altra sorpresa? Finalmente i nostri amici teutonici hanno ammesso al test anche il caro vecchio Pirelli PZero che nonostante l’età si piazza secondo pari merito con l’ESA-Tecar, battendolo su tutti i fronti ma pagando solo pegno nel consumo carburante, dove però è allineato con Continental e rimane tra i migliori.

Adesso più che di una nuova presenza parlerò anche di una assenza, ovvero Dunlop non è in elenco e probabilmente il motivo è che l’ottimo SportMaxx RT è andato in pensione ed il nuovo SportMaXX RT2 non è ancora stato dato in pasto ai test perché appena uscito. Sarà per il prossimo anno.

Vredestein Ultrac Vorti
Vredestein Ultrac Vorti

Ma non ci si annoia nemmeno senza Dunlop, poiché ecco che ultimo tra i migliori pneumatici estivi sportivi del 2016 sbuca un altro pneumatico non abituato a queste vette, ovvero il Vredestein Ultrac Vorti, che sull’asciutto è secondo solo al Continental e che per il resto se la cava bene in tutte le discipline.

Insomma per fortuna non devo cambiare gomme quest’anno altrimenti non saprei cosa scegliere, e poi sono curioso di vedere cosa combina lo SportMaxx RT2.

Migliori pneumatici estivi 2016 categoria “Touring”

Vredestein Sportrac 5
Vredestein Sportrac 5

Forse sarebbe meglio chiamare questa categoria Sport Touring visti i risultati ottenuti dai partecipanti, che a volte non hanno nulla da invidiare ai fratelli palestrati, ad esempio il Vredestein Sportrac 5 tiene alto il nome della casata Olandese piazzandosi al primo posto assoluto, con un risultato eccellente su asciutto ma ancor più strabiliante su bagnato dove stacca la concorrenza di alcune lunghezze.

Poi se aggiungiamo una buonissima usura, allora forse è da tenere in considerazione per chi guida allegro ma non ha auto prettamente sportive.

Continental ContiPremiumContact 5
Continental ContiPremiumContact 5

Incassa il colpo e si piazza al secondo posto il Continental ContiPremiumContact 5, leader su asciutto, paga pegno rispetto al primo solo sul bagnato ma non per suo demerito, bensì per l’ottimo risultato del concorrente.

Rosicchia altri punti sul consumo e la durata, insomma secondo ma non di tanto.

Ma non è solo, poiché nei test sui migliori pneumatici estivi della categoria touring il secondo posto è un ex equo di ben 4 pneumatici, anche se l’ultimo dei 4 ovvero l’Hankook lo guadagna per alcuni exploit uniti ad alcune debacle,

Dunlop Sp Sport Bluresponse
Dunlop Sp Sport Bluresponse

insomma è fatto di alti e bassi e non mi piace.

Chi mi piace invece è il Dunlop SP Sport Bluresponse anche questo provato di persona, finito quest’anno e probabilmente destinato ad essere confermato anche nel prossimo acquisto.

L’unico a cui potrei dare una chance in alternativa è il Continental, ma dipende molto dal prezzo.

E poi dovrei barattare qualche punto in più su asciutto perdendone alcuni nei consumi ed onestamente non sono sicuro di volerlo fare.

Potrei anche optare per il Goodyear EfficientGrip Performance, ma onestamente

Goodyear EfficientGrip Performance
Goodyear EfficientGrip Performance

perché dovrei farlo?

Ha voti molto simili al Dunlop, lo supera di poco solo sul bagnato, però prende un voto basso in comfort e rumore.

Insomma non ci sono molte possibilità per lui, anche perché nel prezzo è in genere allineato al Dunlop, anche perché le due case costruttrici hanno una parentela stretta.

Cosa dire in chiusura di questo articolo sui migliori pneumatici estivi 2016?

Leggetevi i test completi qui, e potrete notare una debacle di Michelin che si piazza nei bassi fondi in entrambe le categorie, e poi tra i touring vorrei sottolineare che il Nexen N Blue HD Plus (che inizia ad essere fornita anche come primo equipaggiamento di alcune auto europee) pur essendo nella zona bassa di classifica si prende alcuni voti buoni e si scrolla di dosso il ruolo di gomma Cinese da 4 soldi, relegando a quel ruolo la GT Radial.

Attenzione quindi, la Cina è vicina…ma essendolo anche come prezzo per me ancora non è giunta la sua ora.