Lagrein cantina Cortaccia ( Kellerei Kurtatsch ): Un carattere forte !

Lagrein Cantina Cortaccia
Lagrein Cantina Cortaccia
Lagrein Cantina Cortaccia ( Kellerei Kurtatsch )

Mi si poneva un problema, ovvero quello di accompagnare un piatto di ravioli ai porcini.

La scena è la seguente: pentola con ravioli fumanti  e porcini, che emanano ovviamente odore di porcini. Cosa fare, che vino scegliere? Lagrein Kellerei Kurtatsch.

 

Si, in Italiano sarebbe cantina Cortaccia, ma rispetto le tradizioni e gli usi del Sudtirolo e preferisco usare la loro lingua madre quindi Lagrein Kellerei Kurtatsch.

Così in cantina c’è lui, solo soletto sullo scaffale e capisco subito che i porcini non desiderano altro. (O forse sono io…)

Lo stappo e il primo contatto mi lascia perplesso, però  ne capisco il motivo: in cantina era troppo freddo almeno 6 gradi di differenza.

Raggiunge la temperatura ottimale 18° e cambia , l’alcool lascia il posto all’odore dell’uva.

Non è un vino complesso, lascia trasparire i suoi 13 Gradi, ed anche se è vellutato sul palato poi diviene pieno di calore e lascia un retrogusto quasi pepato.

Non copre il sapore questo Lagrein della Cantina Cortaccia , pardon , Kellerei Kurtatsch , ma va accompagnato a primi piatti forti, carne o formaggi saporiti. Per questa sera non mi pento della scelta.

La scheda di sintesi: 

Regione -> Alto Adige.

Zona -> Kurtatsch (Cortaccia).

Uvaggio -> Lagrein.

Gradazione ->13% vol.

Presunte Calorie -> 75 Kcal/100ml

Prezzo -> E qui viene il bello, è un vino giovane (2009) e costa sui 4-5 euro!