Herpes labiale: rimedi naturali e prevenzione by FoodWineBeer

Herpes Labiale Rimedi e Prevenzione
Herpes labiale: rimedi e prevenzione !
Herpes labiale: rimedi e prevenzione !

Ebbene si mi è venuto l’Herpes labiale, e voi direte: chi se ne frega!

Ma può venire a tutti ed ecco i rimedi naturali ed i modi per prevenirlo ricavati da una ricerca by FoodWineBeer.

Cosa significa una ricerca by foodwinebeer? Ve lo spiego dopo…

Herpes labiale, fastidioso ed antiestetico ed anche se si potrebbe dire che altro mal non venga, devo dire che quando viene l’herpes tutti noi non vediamo l’ora che ci passi.

Io non lo sopporto ed ho fatto una ricerca approfondita su vari siti specialistici, per cercare di farlo passare il più velocemente possibile, ed anche di capire come fare in modo che non appaia più.

E su quest’ultima affermazione, parto con una brutta notizia: l’herpes non si debella, non lo puoi sconfiggere.

Ebbene si, rimane latente nelle cellule del ganglio del nervo trigemino, pronto a scatenarsi appena i fattori esterni glielo permettono, e parliamo di stress, agenti atmosferici o anche un semplice abbassamento delle difese immunitarie dovuti a mali di stagione o mancanze vitaminiche.

In questi casi si trasferisce alle cellule della pelle e si manifesta prima con un prurito localizzato unito ad una sensazione di calore, e poi con un eruzione cutanea fatta di vescicole che seccano e diventano una crosticina. Tutto ciò dura dieci giorni, ma si può accelerare il decorso. Vediamo come?

Rimedi contro l’Herpes

Nel titolo parlo dei rimedi naturali contro l’Herpes, ma ci sono anche quelli meno naturali come il classico pomatone anti herpes, che costa tanto e funziona il giusto. Sapete invece cosa funziona meglio?

Il dentifricio! Ebbene si la pasta dentifricia è fantastica contro l’herpes, ma solo nello stadio iniziale. Infatti essa spalmata sopra la zona infetta, secca le cellule della pelle contagiate dal virus e quindi ne limita la diffusione.

La cosa migliore da fare è spalmarlo la sera e lasciarlo agire tutta la notte, ma io me ne frego e ci vado in giro anche di giorno.

Torniamo alla natura, ed abbiamo il limone, ve lo ricordate? Come usarlo è semplice, basta tamponare la zona dell’herpes con il succo di limone, o meglio fare un impacco con un panno imbevuto, e la sua acidità aiuterà le bolle a seccare e diventare crosticina, cioè herpes in guarigione. Lo stesso effetto si ottiene anche con l’aceto di vino, ma non mischiate limone ed aceto altrimenti invece che con un herpes vi troverete con una vinaigrette…

Non tralasciamo infine il gel di aloe vera, che sotto forma di gel puro fa molto bene alla pelle.

Prevenzione dell’Herpes

Come già detto, una volta preso l’herpes non si può debellare, ma si può cercare di evitare di farlo insorgere nuovamente.

Una delle basi della prevenzione passa per l’alimentazione, ed in particolar modo dai legumi che sono ricchi di Lisina. Questa sostanza abbonda in ceci, lenticchie, fagioli e soia, quindi avanti ma con criterio perché non ci si può cibare di soli legumi.

O no? Comunque nel dubbio torniamo ad usare anche l’aloe vera, questa volta da bere per rinforzare le difese immunitarie, oppure la liquirizia (ma occhio alla pressione), ce contenendo acido glicirretico velocizzano i tempi di riparazione cellulare e quindi di recupero.

Ma l’herpes si previene solo con l’alimentazione?

Beh di certo aiuta, ed aiuta anche evitare durante il suo decorso l’assunzione di alcool e caffè che potrebbero aggravare l’infiammazione. Ed aiuta anche non abusare di frutta secca, perché ricca di arginina che potrebbe favorire la riattivazione del virus latente.

Ma ci sono altre accortezze da prendere nel quotidiano, come ad esempio evitare l’esposizione eccessiva al sole senza protezione, ovvero senza quei burrocacao con filtro UV. Cercare di evitare gli sbalzi di temperatura repentini, ed i traumi alle labbra a volte causati dal dentista con i suoi strumenti.

E se proprio non siete riusciti a prevenirlo e vi ha già colpito, nonostante siano utili i consigli al paragrafo precedente, ricordate che l’herpes è molto contagioso, quindi evitate di toccare la zona e poi sfregarvi gli occhi, oppure di bere da un bicchiere e poi passarlo ad altri.

Ebbene spero che tutti questi consigli vi siano stati utili, per portare il tempo di guarigione da 10 a 5 giorni magari, e sopratutto per allontanare la ricomparsa dei sintomi.

Al prossimo approfondimento, firmato FoodWineBeer.it