Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant , ma perché allora…

Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant
Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant
Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant

Adesso mi piacerebbe sapere perché una birra che si chiama Top Restaurant e che come da nome è dedicata ai ristoranti , si trova tranquillamente in vendita sugli scaffali dei supermercati , ma avendo smesso di farmi domande ovvie , l’ho comprata ed ho provato per voi la Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant.

 

Nella mia vita ho imparato a smettere di farmi domande scontate, ed avendo trovato la Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant sugli scaffali di un supermercato ho capito che in fondo il nome è solo frutto di una operazione commerciale.

Si è vero che la linea è nata per i ristoranti, ma viene tranquillamente venduta al pubblico ed in fondo non ci trovo nulla di male perché lo stesso avviene per i vini, anzi in questo modo ci permette di tenere d’occhio il ricarico praticato dal ristoratore.

Non voglio entrare però nelle dinamiche della ristorazione, quanto valutare per quel che mi compete la Birra Menabrea 7,5 Top Restaurantin se e per se.

Una rossa doppio malto dalla gradazione di 7,5 gradi come intuibile dal nome, che però di colore è più marrone che rossa, con una torbidezza intrinseca e una schiuma colore crema niente male.

Per essere una birra sostanzialmente industriale si presenta bene , anche se nei profumi è un pochino avara, limitandosi al malto e ad alcune note luppolate finali.

Bevendola la Birra Menabrea 7,5 Top Restaurant si rivela easy, poco impegnativa con un gusto amarognolo di luppolo,  bilanciato dal sapore del malto  e con dei tocchi speziati sul finale che la rendono meno banale di quanto possa sembrare.

Nulla a che vedere con le grandi rosse artigianali (anche se ad esempio tra le artigianali o presunte tali ce ne sono di simili), ma visto il prezzo per la 75 cl si può dire che è un buon affare per portarsi a casa una birra da bere da sola o con alcuni piatti di pesce o carne alla griglia (spada o tonno a tranci o bistecchine di vitello), da servire in un calice normale ad una temperatura di 8-10 gradi.

La scheda sintesi: 

Produzione -> Italia, Biella.

Tipologia -> Rossa doppio malto a bassa fermentazione.

Gradazione -> 7,5% vol.

Presunte Calorie -> 75 Kcal/100ml.

Temperatura di servizio -> 9°

Produttore -> G.Menabrea e Figli