Birra Conte di Marmoro Birrificio Tartavalle

Conte di Marmoro Birra del buon Signore Birrificio Tartavlale
Conte di Marmoro Birrificio Tartavalle

La Birra Conte di Marmoro prodotta dal Birrificio Tartavalle ha una bottiglia con un etichetta in stile retrò, molto elegante.

Anzi visto che si chiama la “Birra del Buon Signore”, direi che ha un aspetto signorile.

Scopriamo assieme questo prodotto che arriva da una bellissima zona vicino a Lecco, e che merita una visita per via anche delle terme e delle sorgenti da cui viene presa l’acqua per produrre la birra.

La Birra Conte di Marmoro del Birrificio artigianale Tartavalle fa proprio una bella figura anche come regalo.

Io però me la sono acquistata e l’ho trovata nei canali della GDO, senza fatica.

Il prezzo come al solito non è concorrenziale con le sorelle Belghe, ma preferisco comunque alimentare l’industria della birra artigianale Italiana a costo di spendere un paio di euro in più a bottiglia.

Meglio bere meno ma bere bene, e questi 75 centilitri divisi in due sono risultati una bella bevuta.

Ha un colore ambrato carico la Birra Conte di Marmoro, fa poca schiuma versandola nel bicchiere e sebbene la sua opacità non aiuti, si vedono bolle fini, indici di una carbonatazione non insistente.

Per essere una Bitter Ale ha un profumo non troppo segnato dai luppoli, infatti si sente il malto sotto forma di profumi di tostatura e di biscotto, complice un fondo di zucchero di canna in mezzo al quale il luppolo tenta invano un affioro.

Si prende una rivincita al palato, sebbene anche nel gusto la luppolatura viene controbilanciata egregiamente creando un risultato globale di secchezza che non sconfina mai nell’amaro, anche se l’agrume si sente e si miscela con spezie dolci. Finale asciutto, dove un ritorno di calore avverte che la sua gradazione di 7,5 richiede comunque un consumo parco.

A tavola la Birra Conte di Marmoro del Birrificio artigianale Tartavalle trova collocazione in un antipasto fatto con un tagliere di formaggi e qualche salume, un secondo piatto leggero come un petto di pollo o un arrosto di tacchino, e se volete andare sl mare anche una grigliata mista di pesce.

Vista però la zona di produzione potrebbe essere anche un piatto a base di pesce di lago? Si certo!

Temperatura di servizio attorno agli 8 gradi, versare in un calice a tulipano stretto o in una pinta.

La scheda di sintesi: 

Produzione -> Italia, Lombardia.

Tipologia -> Bitter Ale.

Gradazione -> 7,5 % vol.

Temperatura di servizio -> 8°

Produttore -> Birrificio Tartavalle

Presunte Calorie -> 75 Kcal/100ml.

Prezzo medio -> 8,5 euro 75cl.