Auchentoshan Three Wood: che storia!

Auchentosan Three Wood
Auchentoshan Three Wood
Auchentoshan Three Wood , che storia!

Stasera abbiamo fatto 30, e allora facciano 31 , anzi facciamo 3 legni ovvero Auchentoshan Three Wood .

Che storia? Di storia ne ha tanta perché è prodotto da una delle più antiche distilleria scozzesi, ed è un whisky invecchiato 21 anni ma io mi riferisco a cosa ho detto la prima volta che l’ho assaggiato: Che storia!

Si, perché il sapore dell’ Auchentoshan Three Wood è particolare, molto particolare. Ma andiamo in ordine.

Profuma di legno bruciato, non di torba, proprio di legno bruciato ed è veramente strano.

La tripla distillazione questa volta non riesce ad ammorbidire questo whisky, forse perché l’invecchiamento prolungato ed il passaggio in botti di  quercia prima, porto poi e bourbon infine danno una connotazione extra strong ad esso.

Deciso ma buono il sapore alterna note di sherry e frutta secca, a caramello con un finale legnoso tipico di questi whisky a lunga maturazione in legno.

A chi è consigliato l’ Auchentoshan Three Wood ? A chi ama i sapori forti e non ha paura degli incendi !

La scheda di sintesi:

Zona di produzione -> Dalmuir, Lowlands  (Scozia)

Recensione su -> Auchentoshan Three Wood .

Gradazione -> 43% vol.

Prezzo -> 40 €.

Presunte Calorie -> 225 Kcal/100ml.

Commenti

  1. Pingback: Auchentoshan 12, un wisky del sud - www.FoodWineBeer.it

I Commenti sono chiusi.