Alimentazione per prevenire il diabete – FoodWineBeer

Alimentazione per prevenire il diabete

Tanto per iniziare il Diabete è una cosa seria, e quindi se volete fare prevenzione affidatevi al vostro medico, fate controlli regolari e mantenete uno stile di vita sano.

Ciononostante esiste il diabete di tipo 1 che non può essere oggetto di prevenzione poiché frutto di una patologia autoimmune, quindi andiamo a vedere come prevenire e tenere sotto controllo il diabete di tipo 2 o diabete mellito.

Cos’è innanzitutto il diabete? E’ una malattia dovuta alla carenza di produzione di insulina ad una mancata efficenza di quest’ultima, che porta ad avere un livello di glicemia nel sangue elevato. L’alimentazione sana è alla base della prevenzione del diabete e mai come in questo caso vale il detto “sei quello che mangi”.

Ebbene si perché il diabete di tipo 2 che si sviluppa sopra ai 40-45 anni di età trova terreno fertile nei soggetti sedentari e con problemi di sovrappeso, specialmente se localizzato nelle zone addominali.

Insomma la tanto cara pancetta potrebbe ritorcersi contro di noi. Quindi?

Teniamo il peso sotto controllo, evitiamo di fumare e facciamo movimento, ma a tavola seguiamo delle semplici regole:

  • Il pesce invece fa sempre bene, e se avete il diabete o lo volete prevenire, mangiate tre volte a settimana pesce azzurro o comunque pesce non troppo grasso (evitate salmone e sgombro).
  • Parlando di carboidrati è stranamente valida la regola che se i carboidrati sono complessi si possono assumere, ma se sono semplici allora meglio non esagerare. Questo perché i carboidrati di facile assunzione come quelli dei cereali e legumi non elaborati, possono portare picchi di glicemia.
  • Bevete tanta acqua, aiuta l’eliminazione del sodio ma  anche degli zuccheri, il vino è consentito in quantità moderate cosi come le birre leggere (lager in generale), evitate ahimè i superalcolici poiché grappa e whisky sono zuccheri camuffati.
  • Frutta e verdura sono le nostre amiche, ma mentre per la seconda specie è sempre vero, se si vuole prevenire il diabete è meglio non esagerare con la frutta troppo zuccherina, evitando ovviamente come la peste la frutta candita o sciroppata, e le confetture di frutta.
  • Ovviamente i cibi grassi sono vostri nemici, in primis gli insaccati, ma non sono solo i cibi nemici del diabete, anche i condimenti come il burro, il lardo e la margarina.
  • Se però non potete rinunciare agli affettati, scegliete quelli magri, come la bresaola ed il prosciutto cotto, oppure arrosto di tacchino.
  • Venendo alla sostanza, se volete mangiare carne fatelo, purché sia privata dei grassi, quindi pollo senza pelle, come ad esempio il classico petto alla griglia, una scaloppina di manzo al limone, ed anche carne ai ferri, ma mangiate solo il magro e scartate il grasso attorno.

Bene, ma oltre a cosa mangiare, per tenere sotto controllo il diabete è importante il “come mangiare”.

Piccoli pasti, leggeri e distanziati tra loro in maniera regolare, colazione spuntino di mezza mattina, pranzo, merenda e cena. Mai saltare un pasto e poi recuperare quello dopo, poiché un pasto pesante aumenta la possibilità di avere picchi glicemici. E se volete approfondire l’argomento il sito di riferimento è www.diabete.net

Insomma, a differenza di altre patologie non esiste un alimento magico come l’aglio per la pressione o gli omega 3 per il colesterolo, fa fede la vostra buona volontà nel mantenervi sani, e comunque ripeto, tenetevi sotto controllo medico che è meglio!