Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 Simone Capecci

Questo Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 Simone Capecci ha avuto la sfortuna di arrivare a tavola per ultimo, dopo che due grandi vini avevano rallegrato la serata. E nel […]
Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 Simone Capecci

Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 Simone Capecci

Questo Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 Simone Capecci ha avuto la sfortuna di arrivare a tavola per ultimo, dopo che due grandi vini avevano rallegrato la serata.

E nel suo essere “perfettino” purtroppo il palato già segnato dalle degustazioni precedenti non lo ha potuto apprezzare in pieno.

Ma è un gran vino anche lui e di ottima fattura, ve lo vado a descrivere immediatamente.

Montepulciano in purezza, il Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 Simone Capecci prende il nome antico che i Romani davano ai terreni su cui sorge: la quinta regione.

Un lungo affinamento ne da i natali, nella cantina San Savino passa fino a 5 anni tra legno e vetro, tanto che il 2012 è appena arrivato sulle tavole.

E forse è troppo presto berlo. Del resto può invecchiare per anni ed anni.

Anche se alla fine è un vino già pronto, dal colore profondo, un rosso rubino scuro privo di riflessi, leggermente opaco.

I profumi sono buoni, anche se bisogna lasciarlo aprire.

All’inizio infatti il Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 di Simone Capecci ha un odore molto chiuso, anzi proprio di chiuso.

Sembra quelle stanze che non prendono aria da tempo.

Poi però la prugna si fa coraggio ed emerge, assieme a delle spezie delicate, ciliegia e mora ed un finale di vaniglia.

In bocca è estremamente morbido e vellutato, anzi setoso. Semplice nel gusto dove si vede che non vuole stupire ma rassicurare.

Caldo al punto giusto, il retrogusto è corto ed è fatto di frutta rossa acerba e spezie.

Gli abbinamenti con il Quinta Regio Offida DOCG Rosso 2012 di Simone Capecci possono effettivamente essere tantissimi.

Dimentichiamo per un attimo i suoi 14 gradi che non si sentono molto, e ce lo possiamo immaginare a tutto pasto, partendo dai salumi e dai formaggi di media stagionatura, passando per un piatto di tagliatelle al ragù anche di lepre o cinghiale, e finendo con un filetto di manzo o una tagliata rucola e grana.

Il bicchiere? Ovviamente il più ampio che avete, stappate e versatelo subito lasciandolo riposare 15 minuti, tenendolo ad una temperatura di 18-20 gradi.

La scheda di sintesi: 

Regione -> Marche.

Zona -> Località San Savino, Ripatransone (AP)

Uvaggio -> Montepulciano 100% 

Gradazione -> 14,0% vol. 

Prezzo medio -> Non costa poco. Si trova sopra i 21€ la 75cl. Pretenzioso, ma da provare.

Presunte Calorie -> 80 Kcal/100ml.

Vergari Samuele

About Vergari Samuele

http://www.foodwinebeer.it opinioni su Vini , Birre , Ristoranti e tanto altro !