I migliori pneumatici estivi 2017

Dai che l’inverno è alle spalle ed è ora di parlare dei migliori pneumatici estivi 2017. Quest’anno le mie fonti si sono ampliate, non c’è solo il TCS unito alla mia […]

Dai che l’inverno è alle spalle ed è ora di parlare dei migliori pneumatici estivi 2017.

Quest’anno le mie fonti si sono ampliate, non c’è solo il TCS unito alla mia esperienza personale.

Dividiamo come al solito tra sportivi e touring, con la novità dei pneumatici per SUV.

Si parte, allacciate le cinture!

Certo che decidere i migliori pneumatici estivi 2017 non è facile. Ci sono sempre più esigenze di sicurezza e performance, ma anche consumi e durata sono importanti.

Ed allora come scegliere? Cerchiamo di capirlo assieme.

Migliori pneumatici estivi 2017 categoria “Sportivi”.

Continental ContiSportContact 5

Continental ContiSportContact 5

Inizio dal Continental ContiSportContact 5 poiché di solito nei test sugli pneumatici estivi vince lui.

Ma io l’ho avuto per 2 anni e devo dire che in fondo in fondo tutto questo fenomeno non è

Certamente è sicuro in frenata e ha un ottima tenuta sull’asciutto, ma ha dei limiti in aquaplaning e sopratutto in durata.

Ho fatto fatica  a farci i due anni canonici, ed ho dovuto anticipare il cambio delle invernali per non rimanere alle tele.

Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3

Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3

Che dire, bene ma non benissimo.

Continuo la carrellata sui migliori pneumatici estivi 2017 con uno sportivo elegante.

Infatti il Goodyear Eagle F1 Asymmetric 3 è un commesso viaggiatore camuffato da sportivo.

Equilibrato al massimo, sicuro e performante non eccelle in nulla ma va bene su tutti i terreni e se la cava bene anche in durata e consumi.

Che per chi ha la guida allegra ma non troppo potrebbe essere la chiave di lettura giusta. E poi strizza un occhio al comfort.

Dunlop Sport Maxx RT2

Dunlop Sport Maxx RT2

Ma io cosa ho scelto? Più che altro come ho scelto, ovvero con il cuore, ed il cuore mi spinge verso il Dunlop Sport Maxx RT2.

Devo fare tante curve e secondo me nelle curve nessuno è reattivo come lui. O almeno spero che abbia preso le doti del fratello Sport Maxx, migliorandole se possibile.

Specialmente su bagnato l’unico punto in cui non eccelle. Nulla di grave, ha un ottima tenuta, ma potrebbe fare meglio, specialmente su pioggia battente.

La durata? Diciamo che anche se Dunlop non è famosa per questo parametro, a me hanno sempre fatto i due anni che mi servivano. Quindi per me numero 1.

Una nota finale va anche a due ottimi pneumatici che però non ho preso in considerazione per mancanza di feeling con i rispettivi marchi, ed anche perché nelle misure che servono a me non ci sono.

Parlo del Michelin Pilot Sport 4 e del Pirelli PZero. Il primo ha vinto alcuni test nelle misure da ultra-sportive, il secondo è un sempreverde il cui unico difetto è forse il prezzo.

Migliori pneumatici estivi 2017 categoria “Touring”.

Pirelli Cinturato P1 Verde

Pirelli Cinturato P1 Verde

Una ventata di novità in questo settore dove il Pirelli Cinturato P1 Verde si prende la vetta della classifica dei migliori pneumatici estivi 2017 categoria touring.

E lo fa con una caratteristica che in questa fascia è importantissima, ovvero i consumi ridotti uniti alla resa chilometrica più elevata del lotto.

Ottimo rotolamento unito ad una tenuta buona su asciutto e bagnato ne fanno una macchina da guerra per i rappresentanti che macinano asfalto.

Gli avversari ci sono agguerriti ma la highway è tutta sua.

Turanza T001

Turanza T001

Basta però mettere piede su strade extraurbane che dal Giappone con furore arrivano le Bridgestone Turanza T001 che su asciutto sono seconde solo alle Dunlop Blueresponse, che però non appariranno in questa classifica poiché deboli ( si fa per dire ) sul bagnato.

Le Turanza invece vanno bene ovunque, e per il consumo di carburante sono anche meglio delle Pirelli.

E se il Giappone avanza la Germania non resta a guardare.

Continental ContiPremiumContact 5

Continental ContiPremiumContact 5

Infatti svetta sul bagnato il Continental PremiumContact 5.

Bilanciato in tutto, ha però il difetto di mantenere lo sterzo leggero e sopratutto di scivolare su fondi umidi.

Il voto sul bagnato lo conquista su pioggia battente dove oltre alla tenuta, ha una capacità di espellere acqua fuori dal normale.

E poi è estremamente comodo, assorbe le asperità a meraviglia ed è silenzioso.

Insomma ha tutto ciò che serve, e spinge fuori da questa classifica l’ottimo Goodyear Efficient Grip Preformance reo di avere una scarsa valutazione in comfort e rumore, poiché negli altri voti eguaglia ed a volte supera i migliori.

Migliori pneumatici estivi 2017 categoria “SUV”.

I SUV, croce e delizia degli automobilisti, sono oramai una fetta importante del parco auto in Italia. Quindi è giusto vedere anche per loro quali sono le “calzature” migliori.

Goodyear Efficient Grip SUV

Goodyear Efficient Grip SUV

Iniziamo da dove ci siamo lasciato ovvero dalle Goodyear Efficent Grip, ma in versione SUV.

Infatti le Goodyear Efficient Grip SUV vendicano le sorelle piazzandosi proprio in testa ai test del TCS per questa categoria. E con distacco.

Grande tenuta di strada su asciutto, la migliore su bagnato ha anche un ottima durata e delle prestazioni altissime per la riduzione dei consumi.

E con alcuni cassoni 4×4 il consumo è una voce importante.

Rumore ne fa, ma come tutte le altre e del resto il disegno ibrido strada – sterrato lo si paga.

Cooper Zeon 4Xs Sport

Cooper Zeon 4Xs Sport

Chi ha un disegno meno estremo, ma fa comunque lo stesso rumore è il Cooper Zeon 4Xs Sport.

Una marca specializzata in pneumatici per fuoristrada e furgoni non poteva che essere nei piani alti della classifica.

Vince per equilibrio, senza essere il migliore in nessuna voce, rimane sempre con un buon punteggio e questo lo premia.

Pirelli Scorpion Verde

Pirelli Scorpion Verde

Chi invece è stato penalizzato da un voto più basso sul bagnato pur avendo il miglior voto in usura ed essendo tra i migliori su asciutto è il Pirelli Scorpion Verde.

Dal design prettamente stradale, esso è in tutto e per tutto una gomma touring che ricorda anche il cinturato P7.

Quindi non si mette in discussione la sua bontà, anche se viene equiparato al Firestone Destination HP  che però ha voti più bassi in tutto tranne che su asciutto.

Degno di nota anche il Nokian Line SUV, che però cede il passo ai primi 4 citati.

E le cinesi? Ne ho viste alcune pietose ed altre meno, ma ancora o sacrificano la tenuta o la durata. Certo che con l’acquisizione di Pirelli da parte di un gruppo cinese ci sarà da aspettarsi un trasferimento di know how, quindi per ora limitiamoci a tenerle d’occhio.

Vergari Samuele

About Vergari Samuele

http://www.foodwinebeer.it opinioni su Vini , Birre , Ristoranti e tanto altro !